Gruppo Paura

La paura è un sentimento ancestrale molto utile alla sopravvivenza dell’uomo. Si tratta di un istinto che si attiva ogni qual volta ci troviamo in una situazione di pericolo. Ad esempio, se volessimo attraversare una strada molto trafficata senza strisce pedonali il nostro istinto attiverebbe la paura, come segnale di un pericolo reale che stiamo correndo e nel quale stiamo rischiando la vita.
Quando però diventa troppa e si attiva anche in situazioni in cui il pericolo non c’è, rischia di diventare un handicap che ci blocca e ci impedisce di proseguire il nostro cammino verso la realizzazione di noi stessi e del nostro scopo. Avere paura che domani possa succedere chissà cosa, oppure che succeda qualcosa di brutto a un famigliare in discreta salute, o semplicemente avere paura senza motivo non fa bene: è come vivere in una prigione soffocante e senza via d’uscita.
i fiori del gruppo paura:
Aspen
aspen1
Aspen nello stato negativo è caratterizzato da paure immotivate, da angosce improvvise
e da un senso di insicurezza e di pericolo imminente, senza causa, che può arrivare al panico.
 
Mimulus
220px-mimulus001
 
Mimulus nello stato negativo è caratterizzato da mille paure e fobie, apprensione ed
estremo nervosismo; da delicatezza, fragilità, emotività, soggezione e timidezza.
Red Chestnut
redchestnutt
 
 Red Chestnut nello stato negativo è caratterizzato da una continua apprensione per le
persone care.
Il ritardo del partner, o di un figlio,
generano un’ansia che in breve tempo
diviene eccessiva.
Rock Rose
rockrose1
Rock Rose nello stato negativo è apprensivo e facilmente dominato dalla paura. Cade infatti in preda al terrore anche di fronte all’idea, o alla possibilità del pericolo. Soffre anche di attacchi di panico
Cherry Plum
cherry-plum-foto
Cherry Plum nello stato negativo è fortemente teso e represso, dominato dalla paura della
distruttività che sente dentro di sé, percependo anche, con angoscia e paura, allentarsi i freni
inibitori interiori.